slimheader elle

QUANDO LA CAMICIA E' DONNA

Chic, casual, unconventional, sexy
DI Shoppingmap

Da sempre è il capo icona del guardaroba maschile, ma cosa succede quando la camicia è donna? 

C’è chi ne fa un elemento d’eleganza, chi ama portarla con i jeans per un look sportivo, chi con un pantalone o una gonna a vita alta, magari per un colloquio di lavoro, chi la indossa per sentirsi avvolta da uno charme inconfondibile, chi ne fa un oggetto di culto, chi la predilige nelle occasioni speciali.

Dal modello iper femminile delle pin-up anni ’50 con il nodo in vita, a quella androgina anni ‘70 indossata da Patti Smith nel suo album capolavoro Horses, passando a versioni bon ton, magari arricchite da rouches sul petto come era solita fare Grace Kelly a un mood contemporary, easy chic e talvolta rock con Carine Roitfeld.

Eh sì, la camicia è donna.

La sua capacità di adattarsi alle occasioni più diverse, di essere un perfetto passepartout, ma anche sinonimo di una certa ricerca estetica e di saper rendere interessante qualsiasi outfit, rende questo capo un elemento imprescindibile nel guardaroba di ogni donna.

Perché come diceva Franca Sozzani: “Tutte le donne aspirano ad essere eleganti e, senza capire il vero senso di questo termine, comprano, in una vita, tonnellate di abiti, borse, scarpe. Poi arriva a una cena una donna con un pantalone nero da smoking e una camicia di seta bianca, un classico perfetto, e la noti. È elegante.”

E allora distinguiamoci: Vivetta, Balossa, Erika Cavallini, Equipment e Bruta.

Ecco la nostra selezione dedicata alla donna contemporanea.



Vivetta
vivettaElementi nostalgici fusi con silhouette contemporanee e iper femminili, linee pulite che contrastano con dettagli inaspettati e quel dettaglio delle mani e del viso ricamato, che costituisce parte integrante di ogni collezione. Un'idea di eleganza giocosa e dinamica, che fonde il romanticismo con l'ironia, il surrealismo con la moda, e che interpreta la tradizione Made in Italy in chiave moderna. Fondato nel 2009 dalla stilista Vivetta Ponti, questo ricercato brand italiano anno dopo anno ha conquistato clienti in tutto il mondo. Per una donna femminile, ma dalla forte personalità.



Balossa
balossa
E' il 2014 quando la stilista lituana Indra Kaffemanaite lancia con Balossa una sfida importante: reinventare in chiave contemporanea un classico della moda come la camicia. Un talento naturale il suo, arricchito da un percorso di studio importante e ad esperienze lavorative presso grandi nomi della moda. Ecco quindi che Balossa partendo dalla classica white shirt propone nuove forme e proporzioni, asimmetrie, lunghezze e contrasti, sensuali scollature sulla schiena. Sperimentazione e innovazione, originalità e Made in Italy. La camicia prende nuova forma, diventando un capo ancora più versatile, moderno, elegante e femminile.



Erika Cavallini
erikacavallini
Nato nel 2009 dalla passione della sua omonima designer, Erika Cavallini è un brand che propone collezioni made in Italy caratterizzate da rigore sartoriale e moderno romanticismo, minuziosa attenzione ai dettagli e ai tessuti. Linee morbide, disinvolte e chic per donne alfa, viaggiatrici e spiriti liberi. Il brand ha conquistato un pubblico crescente in tutto il mondo grazie al suo approccio originale e a dettagli imperfetti capaci di dare alle creazioni di Erika Cavallini il sapore di una usura romantica e naïf.



Equipment
equipment
Le sue camicie di seta sono un must have assoluto. Equipment, brand francese nato nel 1976 da Christian Restoin e rilanciato poi nella primavera 2010 da Serfe Azria, è sinonimo di camicie di lusso. Ispirate al guardaroba maschile e caratterizzate da un'eleganza senza tempo tipica dello stile francese che da sempre tanto affascina, le creazioni di Equipment sono espressione di femminilità, versatilità e contemporaneità. Moderne silhoutte androgine, tessuti esclusivi e unconventional con stampe originali per donne forti, sexy e che amano la moda senza esserne schiave. 


 

Bruta
brutaBruta
è un giovane brand londinese emergente, lanciato nel 2015 dal giovane Arthur Yates con un background da artista e senza una formazione specifica nell'ambito moda. Il marchio ha un approccio innovativo e propone collezioni di camicie dall'allure vintage caratterizzate da ricami e personalizzazioni che pongono un forte accento sulla cultura, l'arte e la tradizione artigianale. Oggi è possibile acquistare i capi Bruta online e in store di riferimento come Liberty e Harvey Nichols a Londra, Beams a Tokyo e Need Supply a Richmond . 
 

 

Tags