È il 1956 e la foto di Grace Kelly che cerca di nascondere agli occhi indiscreti e ai flash dei paparazzi la gravidanza di Carolina coprendo il pancino dietro la sua handbag fa il giro del mondo finendo sulla copertina di Life.

Proprio come Grace, icona di stile e tra le donne più eleganti e affascinanti del secolo scorso, la handbag è diventata sinonimo di eleganza: un accessorio in perfetto equilibrio tra funzionalità e glamour. 

Grande o mini, in pelle o in suede, la borsa a mano si presta ad ogni tipologia di look: dallo sfrontato street style al più serious glamour-chic,  perfetta con un paio di jeans neri come con un blazer durante il giorno, e un paio di tacchi per un aperitivo.

Alternativa alla borsa a tracolla, la handbag non può mancare nel guardaroba di ogni donna.

 


Boyy

Geometrica ed essenziale, la Bobby del marchio Boyy è diventata in breve tempo l’oggetto del desiderio di molte donne. Jesse Dorsey e Wannasiri Kongman fondano il loro brand nel 2004 dopo essersi incontrati a New York. Ne nasce una linea di borse di lusso e di pelletteria, caratterizzata da una profonda sensibilità artistica e da un approccio minimalista pensata per chi ama distinguersi con un look sobrio all day. La marcia in più? Il dettaglio cintura che attraversa il fronte della bag e che rappresenta la signature del brand Boyy.
 



Chloè
È preziosa la petit sac à main della nota maison francese Chloè, dal Marzo 2017 sotto la direzione artistica di Natacha Ramsay-Levi. La Pixie Small si porta a mano grazie ai suoi due manici. Caratterizzata dalla forma tonda è compatta ma allo stesso tempo capiente, ideale da giorno e come da sera. E' realizzata con la doppia texture in suede con i dettagli in pelle liscia ornata con piccole borchie dorate che ne enfatizzano il carattere e la femminilità. La Nile invece ricorda molto da vicino la celeberrima Marcie, la shoulder bag icona della casa di moda fondata nel 1952 da Gaby Aghion. L'inconfondibile forma a bisaccia, tra i marchi di fabbrica del brand Chloé, le dona uno stile fresco e quel tocco chic tipicamente parigino. I manici realizzati con bracciali in ottone rendono questo accessorio un vero gioiello.

 


Jacquemus

La Sac Rond è già nelle mani di tutte le fashion blogger più accanite e delle fashion victim più attente. Simon Porte Jacquemus, il giovane e talentuoso direttore artistico dell’omonimo marchio fondato nel 2009, ha creato una borsa a mano in linea con la sua verve “infantile” e la sua visione poetica. Un design originale, che piace e colpisce. Sproporzionata e geometricamente ben strutturata, capace di unire la forma squadrata al cerchio del manico, realizzata in pelle scamosciata con il dettaglio della catena in metallo e il logo applicato, questa handbag è rapidamente diventata un accessorio iconico per il marchio Jacquemus. Il nuovo enfant terrible della moda francese ci ha visto bene e promette di stupire ancora.

 


Mark Cross

Per le amanti dell'heritage, Mark Cross il marchio di lusso americano fondato a Boston nel lontano 1845 e rilanciato nel 2010, propone la Grace in pelle martellata: una handbag ispirata ai bauletti di cartone in voga negli anni ’20, realizzata in Italia con materiali di pregio. Grace Kelly la indossa per la pellicola capolavoro del 1954 di Alfred Hitchcock "La finestra sul cortile” e da quel giorno questa magic box diventa la borsa icona del brand. In 172 anni di storia Mark Cross è diventato un vero status symbol, capace di trasformare il suo stile classico in un must have moderno, perfetto per per chi non si adegua alle tendenze ma che ne lancia di sue.



Valextra

Fondato nel 1937 a Milano da Giovanni Fontata, Valextra è un marchio 100% Made in Italy. Dedicato da sempre ad una clientela sofisticata e cosmopolita, Valextra è sinonimo di uno stile senza tempo e di un design innovativo. Basti pensare ad icone del design come la cartella 24 ore con la quale il brand vince nel 1954 il prestigioso premio Compasso D’Oro e che diventa da quel momento il nome utilizzato ancora oggi da tutti per indicare una borsa portadocumenti e valigetta da ufficio. Oggi come ieri Valextra fedele al suo spirito e al suo stile originale, sviluppa prodotti che combinano tradizione, design e innovazione e si distingue per l’eccellenza dei materiali ed il sofisticato appeal. Un esempio su tutti è la preziosa Iside Bag che con la sua forma a piramide rappresenta la sintesi di uno spirito classico che non rinuncia ad un design moderno. Con la sua linea compatta, la struttura raffinata e le linee pulite è una handbag facile da abbinare e grazie alla sua capienza è perfetta per contenere tutto il necessario. Da indossare in ufficio come nel tempo libero.