Cinque brand italiani di costumi da bagno che non puoi non conoscere

Un'estate al mare

Cinque brand italiani di costumi da bagno che non puoi non conoscere
Di ShoppingMap.it

“Uuuuun’estate al mareee-e-e”

E' il 1982 e Giuni Russo accompagna l’estate degli italiani, entrando ufficialmente nell’empireo dei tormentoni anni ’80, quelli che ancora oggi portano l’immaginario ai luoghi comuni di una tipica vacanza balneare: ombrelloni, tanto sole, salvagenti, bikini, olio solare, spiagge e piscine affollate; il ritmo è accattivante, il motivo orecchiabile; tuttavia, la canzone che porta la firma di Battiato, non può non sorprendere con qualcosa di inatteso: sul finale l’incredibile estensione vocale della cantante simula il verso dei gabbiani, con sovracuti a prova di decibel.

Come le affollate spiagge italiane, il mondo del beachwear è spesso popolato dai clichè; per questo motivo abbiamo selezionato cinque brand di costumi rigorosamente Made in Italy tutt’altro che scontati, ognuno forte delle proprie peculiarità e deciso nel carattere, per donne con altrettanta personalità.



La Revêche
Sara Melis è autodidatta; sulcitana doc, innamorata della sua terra e con una laurea in economia, dal 2016 segue con successo la sua più grande passione, quella per la moda, fondando il brand di costumi luxury La Revêche, 100% made in Sardinia, i cui pezzi sono divenuti in breve tempo un must-have grazie, in prima battuta, all’apprezzamento degli instagrammer. La sua firma è immediatamente riconoscibile dalle delicate ghirlande di fiori in chiffon -rigorosamente cuciti a mano- sui profili di bikini e interi, un vero e proprio bouquet-à-porter, da sfoggiare in spiaggia, a bordo piscina o in abbinamento ad una gonna o un jeans in vista di un’uscita serale. Dalla scollatura vertiginosa e dall’ampia sgambatura, i preziosi costumi La Revêche sono variantati in delicati abbinamenti color-block ispirati alla terra sarda e pensati per seguire la forma del corpo di ogni donna con un tocco di glamour e sensualità.



Lido Etcetera
Less is more diceva l’architetto Mies Van de Rhoe; con lo stesso rigore minimalista la designer Daria Stankiewicz studia forme, dettagli e materiali, proseguendo il percorso che dalla fine del 2016 ha portato Lido Etcetera ad essere uno dei più ricercati brand di swimwear indipendente; deve il suo nome al famoso litorale della laguna di Venezia, in cui è interamente concepito, progettato e prodotto. Lavora in purezza Daria, ideando modelli basici, funzionali e senza barocchismi, al contempo delicatamente femminili, declinati in colori basici con palette neutre, rese ancor più matte dall’uso della lycra opaca, che avvolge il corpo senza costringerlo. “Non mi piacciono le cose vistose, ma amo i bei tessuti e i tagli eleganti” così la designer svela i tre ingredienti principali per la creazione di capi semplicemente senza tempo.



ACK Swimwear
Il sogno di Rebecca Larsson, designer e influencer italo-svedese, è trasferirsi dove è estate tutto l’anno, dove non aver bisogno di molto altro oltre a occhiali da sole e costumi; da questa aspirazione oltre che dall’aver intuito la mancanza sul mercato di un prodotto di qualità, poco commerciale ma che avesse anche un’attitudine sexy e non volgare, nasce nel 2015 ACK Swimwear, brand indipendente il cui nome deriva da un esclamativo svedese -intraducibile in altre lingue- che sta proprio ad enfatizzare la mancanza di qualcosa. Il suono forte, deciso, e la brevità del lemma hanno ispirato la Rebecca nella creazione di un prodotto in grado di coniugare non solo ricerca e qualità made in Italy, ma anche forte connotazione athleisure e inclusività, che permette ad ogni pezzo di essere indossato da diversi tipi di donne.  



Anjuna
Dal 2014 Emanuela Corvo, designer di origini marchigiane ma globetrotter per vocazione, fonda il concept brand Anjuna che in breve tempo riesce a conquistare il cuore e il guardaroba di importanti celebrities grazie al mood romantico e originale dei suoi costumi. Il beachwear Anjuna ha come protagonisti sia bikini che costumi interi, abbinabili con lunghi abiti, chemisier e caftani a completare un summer look decisamente prêt-à-porter il cui accento gipsy deriva dall’amore per i viaggi e per l’arte di Emanuela, che sa mixare sapientemente esclusive lavorazioni artigianali made in Italy, dettagli dal sapore bohemien e stampe floreali d’ispirazione africana e medio orientale.



Nude Beachwear
Nude Beachwear nasce nel 2014 dalla collaborazione tra zia e nipote, Ilaria e Carolina Giachetti, l’una con una decennale esperienza nel mondo beachwear e l’altra con una laurea al Polimoda di Firenze. Le accomuna l’amore per la moda, l’arte, la musica, il cinema e i viaggi che trasferiscono nella creazione di costumi dallo spirito libero e controcorrente, curati nei dettagli e prodotti interamente in Italia. I due pezzi e gli interi che animano le collezioni Nude si distinguono per un allure romantica ed autenticamente mediterranea, singolari drappeggi e dettagli che non passano inosservati come le divertenti maniche a sbuffo. Per una donna “che ama osare, ma con pudore. Che ama stupire, ma con eleganza. Che ama sedurre, ma con ironia”.