A conversation with Domenico Gianfrate

Federico Galli
Di Federico Galli

Ci conosciamo per la prima volta nell'Ottobre 2010 durante un mio viaggio in Puglia.

Lui, con i capelli lunghi raccolti in uno chignon e un giubbino con fantasia tartan, iniziava a farsi prepotentemente spazio come uno degli esponenti più carismatici di una nuova corrente di agenti della Regione.

Io, blazer blu e camicia, ventisette anni e in una fase transitoria della vita lavorativa, a metà strada tra il ruolo di commerciale in un'azienda d'abbigliamento uomo e il lancio del mio progetto ShoppingMap.it .

Siamo a Trani, città che acceca per la sua bellezza e per la sua luce che riflette sulla pietra bianca delle strade e dei palazzi.

Merito di quell'incontro non programmato, un amico comune di nome Beppe Nugnes, titolare di uno dei più bei negozi da uomo d'Italia.

Nugnes 1920, situato in uno splendido palazzo di fine 800, è infatti un tempio dell’eleganza maschile, grazie a un secolo di tradizione sartoriale tramandata da tre generazioni con continua professionalità.

Oggi a distanza di quasi 10 anni, incontro Domenico a Milano, dove nel mentre ci siamo trasferiti entrambi. 

Lui oggi è titolare di uno showroom multibrand situato a Locorotondo, gestito dai sui fedeli collaboratori ed è Global Business Development per PT Torino.

Poi... si dice sia un'icona di stile e web influencer, ma questo è un'altra storia.

E' una bella giornata di sole e la Puglia sembra meno lontana.


Essere o apparire?
Sicuramente Essere. Penso sia davvero necessario essere più concreti.
È ovvio però, che facendo parte di questo mondo, sia importante avere cura del proprio modo di vestirsi, ma senza mai ostentare.


PT Torino è un marchio che ha rivoluzionato il concetto di pantalone. Tu non si può dire che non sia un rivoluzionario. Eravate fatti l'uno per l'altro sin dall'inizio?
Penso che il nostro incontro lavorativo sia avvenuto nel momento giusto per entrambi. C'è stata subito un'intesa ed una comunione di intenti.


Ci racconti un aneddoto che ricordi con piacere o malinconia di quando hai iniziato il tuo percorso nella moda?
Ricorderò sempre con piacere la prima volta che mi ha fotografato Scott Schuman. Per me è stata una piacevole sorpresa, utile anche al mio percorso lavorativo.


Tre negozi che consigli a tutti di visitare e in cui ti piace fare shopping?
Faccio fatica ad individuarne solo tre. Esistono parecchi negozi in Italia e nel mondo meritevoli di essere visitati. In generale mi piacciono quelli con una forte identità.


Pantalone classico o denim?
In questo momento preferisco indossare i nostri jeans. Mi piace l'idea di un jeans minimal, pulito e chic. E quando indosso i nostri pantaloni preferisco qualcosa di più aggiornato nei fit e nei materiali.

Una dichiarazione d'amore per Locorotondo e la Puglia
Quattro anni fa quando mi sono trasferito a Milano, nei primi giorni mi chiedevo chi me l'avesse fatto fare...mi mancava TUTTO. Oggi posso dire che Milano é una città fantastica e perfetta per quello che sto facendo, ma mai abbastanza per sostituire nel mio cuore Locorotondo e la Puglia.