"L’abbigliamento spesso rivela l’uomo." William Shakespeare, Amleto.

Ci sono alcune cose che gli italiani fanno meglio di molti altri, tra queste c'è sicuramente l'abito da uomo.

E' la base dello stile e dell'eleganza maschile, oggetto chiave e uno degli investimenti più importanti nel guardaroba di un uomo.

Per anni divisa dei colletti bianchi e seconda pelle degli uomini d'affari e di successo come Richard Gere in Pretty Woman o Gordon Gekko in Wall Street, oggi l'abito conserva intatto un fascino speciale.

La scelta non è semplice, per questo occorre dedicargli il giusto tempo.

Tradizione e sartorialità, senza dimenticare la contemporaneità e la versatilità.

Ecco cinque brand italiani che sanno interpretarlo al meglio, definendo i canoni dell'abito perfetto per il gentleman contemporaneo.




Boglioli

Storica realtà sartoriale, con sede a Gambara in provincia di Brescia, Boglioli è uno dei marchi di riferimento del menswear contemporaneo. Un brand che ha saputo riscrivere le regole dell'eleganza maschile creando uno stile distintivo e un concetto unico di soft tailoring frutto di una costante ricerca. L'intuizione di realizzare giacche destrutturate e sperimentare procedimenti di lavorazione all’avanguardia, tinture e trattamenti su tessuti preziosi e nobili come il cachemire, hanno eletto Boglioli a icona del gentleman e dell'eleganza dégagé.




Canali

Fondato nel 1934 e oggi guidato dalla terza generazione, Canali da oltre 80 anni promuove la tradizione artigianale e il Made in Italy. Il marchio specializzato in capi sartoriali di lusso è testimone di un’eleganza maschile tipicamente italiana, capace di creare look da businessman equilibrati, lavorando su tessuti pregiati, sulla cura dei dettagli, sulla vestibilità perfetta e sulla capacità di osservare e interpretare le tendenze contemporanee. Per questo gli abiti di Canali sono tra i più apprezzati a livello internazionale.




Lardini
Quella di Lardini è la storia di una famiglia, del suo profondo legame con il territorio e del suo amore per la sartorialità e per il Made in Italy. Partiti nel 1978 da un piccolo laboratorio a Filottrano, in provincia di Ancona, i fratelli Luigi, Andrea, Lorena e Annarita hanno avuto la capacità di portare la propria idea di eleganza informale in ogni angolo del mondo. Da oltre 40 anni Lardini è infatti sinonimo di uno stile e di un gusto deciso e contemporaneo. Tessuti raffinati ma non rigidi e quel fiore sulle giacche che evoca i pins della nouvelle vague anni Settanta, che è ben più di una signature, ma vuole sottolineare e dare interpretazione di un nuovo edonismo e romanticismo, e di un uomo che ama il lusso e la distinzione.




Corneliani

Materie prime pregiate e una sapiente esperienza sartoriale per un'eleganza senza tempo. Capi pensati per uomini esigenti e consapevoli, che costruiscono con chi li indossa una relazione speciale. Corneliani, storica azienda italiana fondata a Mantova e rimasta sempre fedele a se stessa e alle sue origini, è uno dei marchi simbolo del savoir-faire e del savoir-vivre. Abiti raffinati e moderni, massima espressione di qualità e versatilità.




Gabriele Pasini
Dalla fusione e dalla reinterpretazione della Scuola Classica Sartoriale Partenopea nasce l'identità stilistica di Gabriele Pasini. Il marchio propone una sartorialità senza compromessi e un'estetica tanto classica quanto ribelle dell’eleganza british che non lascia indifferenti, che ha prepotentemente rotto gli schemi dando vita ad una nuova forma di espressione del ben vestire. Fit morbidi, revers importanti e uno stile che riflette pienamente il carattere istrionico e la personalità del designer modenese.