“Perché non esci da quell'impermeabile bagnato ed entri in un Martini dry?” Robert Benchley

Iconico e versatile, simbolo di uno stile senza tempo. 

Ha attraversato epoche, indenne alle mode, restando uno dei capi essenziali e un grande classico del guardaroba di ogni uomo.

L'impermeabile o trench coat, in gardardine o in tessuti tecnologicamente avanzati è l'ideale per uomini d'affari o viaggiatori metropolitani, non guarda l'età sulla carta d'identità né ha preferenza per la cravatta o per una maglia in shetland.

Ecco la nostra selezione tra marchi storici e contemporanei per aiutarvi nella scelta del vostro impermeabile.




Burberry

Ha solo 21 anni Thomas Burberry quando fonda a Basingstoke un marchio destinato a fare la storia della moda e del costume e che meglio di qualunque altro è sinonimo di raincoat. Fin dall'inzio, l'idea fu quella di realizzare un abbigliamento capace di proteggere dalle condizioni del clima britannico. Mr. Burberry inventa e brevetta così nel 1888 la gabardine. Traspirante e impermeabile, leggero e pratico da indossare, questo tessuto rappresenta una vera e propria rivoluzione nell’abbigliamento contro le intemperie. Il trench Burberry,inventato durante la prima guerra mondiale, grazie al suo design funzionale diventa la divisa dell'esercito britannico. L'iconico motivo tartan usato per le fodere è diventato una delle signature più riusciute di sempre. Perfetto per l'uso cittadino e pensato per un look a strati, il trench coat rivisitato con proporzioni moderne è realizzato in Inghilterra, perfetto da abbinare a capi sartoriali come con un denim e una t-shirt.




L'Impermeabile
Chi l'ha detto che la patria del raincoat sia solo l'Inghilterra? In Toscana, più precisamente a Empoli, la famiglia Landi vanta una storia importante nella produzione del capo in questione. Questa storica azienda a conduzione familiare, tramandata di padre in figlio, racconta una storia fatta di passione, tradizione, sacrificio e Made in Italy. Oggi con il brand L'Impermeabile, questa azienda rivendica un ruolo da protagonista e una collezione che rivisita capi classici e senza tempo in chiave contemporanea. God Save the Made in Italy.




Mackintosh
Mackintosh
è uno dei più influenti produttori di raincoat al mondo. Competenza senza pari nella lavorazione del tessuto gommato e una costante evoluzione dei suoi disegni, rappresentano i segni distintivi di questo marchio diventato sinonimo di outerwear. La storia di Mackintosh inizia agli albori della rivoluzione industriale del XIX secolo quando il chimico scozzese Charles Macintosh inventa un nuovo metodo per impermeabilizzare il cotone. Grazie ai vantaggi di impermeabilità il cappotto Mackintosh o Mac diventa presto un successo internazionale. Nasce infatti il primo tipo di tessuto mai esistito con questa tecnologia completamente impermeabilizzante: una vera rivoluzione tecnologica del tessuto e del design.




Herno
Un intreccio tra tecnologia, arte della confezione e lusso. Linee essenziali, raffinate ma funzionali, che danno vita a capispalla senza tempo, privi di conformismi e capaci di accordarsi al proprio stile pur non dimenticando le tendenze. Herno, brand italiano diventato riferimento nel mondo, propone un capo ad alta prestazione tecnica adattato all'uso metropolitano. Totale impermeabilità nel tempo, con cuciture nastrate, antivento e traspirante grazie alla membrana interna GORE-TEX®. Un raincoat che fa parte della linea Herno Laminar: progetto di ingegneria sartoriale del brand.




Stutterheim

After sun comes rain. In questa parole potrebbe essere racchiusa l'essenza del marchio scandinavo Stutterheim. I suoi capi ispirati ai classici raincoats utilizzati dai pescatori, propongono un'estetica semplice, giocando su un forte impatto visivo, sulla praticità e su fit contemporanei. Alexander Stutterheim reintermpreta l'impermeabile: realizzati a mano in Svezia con cotone gommato, ogni Stutterheim è firmato e numerato per garantire la massima qualità.