Tira un vento caldo dal nord sulla moda donna

Cinque brand scandinavi che non puoi non conoscere

Tira un vento caldo dal nord sulla moda donna
Federico Galli
Di Federico Galli

Dimenticate lo stereotipo legato allo stile scandinavo che lo vuole essenziale, minimale e pulito.

Tira un vento dal nord sulla moda donna, un vento caldo che porta con sé novità, colore e tanta femminilità.

Oggi dalla scandinavia arrivano alcuni dei marchi di moda più interessanti che stanno godendo di una straordinaria popolarità e prendendo un posto di rilievo nei guardaroba delle donne più cool.

Fantasie multicolor, righe, pois, abbinamenti estremi senza mai essere fuori luogo. 

Lo stile della penisola scandinava è sempre più fonte di ispirazione.

Ecco allora cinque marchi scandinavi che non puoi non conoscere per dire ciao al rigore nordico.




Ganni
Ganni persegue una sola idea: la creazione di pezzi che non possono mancare nel guardaroba della donna indipendente. Fondato a Copenaghen nel 2000 e dal 2009 gestito da Ditte Reffstrup e Nicolaj Reffstrup soci in affari e marito e moglie nella vita, Ganni propone un approccio giocoso, che si svincola dai rigidi dogmi e dai tipici stereotipi della moda scandinava. Spazio quindi a capi colorati, stampe, disegni geometrici, animalier destinati a donne dalla forte personalità, che amano i contrasti e la sperimentazione. Uno stile contemporaneo con pezzi facili da indossare e prezzi super affordable.




Saks Potts

Un mix di colori vivaci, una visione innovativa e anti convenzionale. Saks Potts, marchio con sede a Copenaghen lanciato nel 2013 da Barbara Potts e Cathrine Saks propone un mood femminile, stravagante e moderno. Grazie ad un'estetica fuori dal comune in contrasto con la tradizione, il duo di giovanissime designer ha sfidato lo stile minimalista scandinavo e ha conquistato adepte in tutto il mondo, reinventando l'idea classica della pelliccia.




Baum und Pferdgarten
Fondato a Copenaghen nel 1999 da Rikke Baumgarten e Helle Hestehave, il marchio Baum und Pferdgarten, propone un'interazione tra i loro cognomi, e riflette perfettamente la giocosità dualistica che riecheggia nel loro design. Da sempre il brand propone collezioni piene di contrasti, colori forti e stampe, a sottolineare un DNA e uno spirito dissacrante e ribelle, ma allo stesso tempo molto femminile.




Julie Fagerholt Heartmade
Fin dall'inizio la collezione Heartmade disegnata e ideata da Julie Fagerholt è caratterizzata dai contrasti e dalle stampe, espressione tagliente e giocosa della donna contemporanea. Ricerca dei tessuti, utilizzo di materiali raffinati come la seta, qualità nel design e dettagli femminili per capi dedicati alle donne che hanno il coraggio di muoversi e di essere ispirate da ciò che le circonda, curiose delle novità. Julie Fagerholt trova la sua ispirazione dalle persone che incontra, nei mercatini delle pulci e sopratutto dai viaggi e dalla scoperta di nuovi luoghi.




Stine Goya
I colori sono affascinanti e raccontano tante storie, sono una fonte inesauribile di ispirazione. Questo c'è alla base della filosofia di Stine Goya, ex modella e fashion editor che ha fondato a Copenaghen il suo omonimo brand nel 2006. Il matrimonio esclusivo tra colore e stampa dà vita a capi giocosi e dalle silhouette femminili pensati per donne che vogliono esprimere la propria individualità.

Tag
Contemporary, Scandinavia, Streetstyle