Dressedundressed

Philosophy

Dressedundressed è un brand giapponese di abbigliamento total-look concettuale e unisex che nasce come etichetta streetwear nella Tokyo underground.

I fashion designers e djs Takeshi Kitazawa e Emiko Sato si conoscono nel 2006 mentre lavorano presso Candy, una boutique avantgardista e innovatrice della capitale giapponese e nel 2009 fondano il loro brand Dressedundressed.

Ispirandosi alla scena musicale e ai clubs della città, il duo creativo dà vita ad un'estetica mininalista caratterizzata da asessualità, alta qualità e dalla predominanza del loro colore iconico, il nero.

Indipendentemente dalla stagione in essere, l'anima di Dressundressed si basa sul dualismo e la contraddizione: maschile e femminile, couture e streetstyle, passato e futuro, luce e ombre.

Nel 2011 il brand ha conquistato il pubblico con la sfilata di debutto per la stagione A/I 2012 al Mercedes-Benz Fashion Week Tokyo grazie anche al supporto del progetto creativo realizzato ad hoc dal fotografo e artista Malcolm Pate.

Boutique Dressedundressed