Elle
Apro e chiudo il menu off canvas

Katie Eary

Read this in english

Contatti

Katie Eary è un brand londinese d’abbigliamento per uomo e per donna.

L’omonima designer studia alla Royal College of Art, dove si laurea nel 2008, prima di lavorare presso Levi’s e di creare la sua personal label.

Il suo stile rispecchia uno streetwear glamour, dove la street couture è al centro di tutti i suoi pezzi e molto vicino all’imprinting che contemporaneamente il noto stilista Hedi Slimane ha conferito ai suoi abiti.

L’irrefrenabile ready-to-wear progettato da Katie è aggressivo ma nobile, un uragano inevitabile di trendissime stampe patchwork e vivaci patterns multicolour.

La talentuosa stilista è una delle realtà più fiorenti e influenti della moda inglese, non a caso anche il fotografo Mario Testino ha fotografato i suoi pezzi handmade per uno shooting che vedeva come protagonista Kate Moss.

Tutti i capi sono realizzati a mano e su misura dalla designer stessa con le migliori lane, pellami, ottone e cristalli. 

Se Saville Row, negli ultimi anni, sta lottando per modernizzare e per dare il benvenuto a una clientela più giovane, la tradizione sartoriale britannica certamente potrebbe prendere spunto da alcuni suggerimenti derivati dall'approccio couture di Katie.

I fenicotteri rosa stampati in senso figurato, i maxi fiori, i personaggi mostruosi, hanno permesso a queste creazioni di diventare una vera e propria allegoria di se stessi.

Inoltre, le collezione firmate Katie Eary sono intrise da una spruzzata di rosso fuoco che si espande sull’arancione, sul corallo, sul fucsia e sul rosa fiammeggiante conferendo una fascinazione lussuriosa dell'esuberanza della Eary.

Le sue creazioni prendono spunto dallo stile africano, mescolandosi poi a dei chiari riferimenti streetwear, come un maglione in cialda di nylon, un bomber in neoprene con effetto ambrato e stampato leopardo, i jeans con tasche cargo laterali e sneakers Nike dalle colorazioni acide; creazioni queste ultime che si alternano a involucri di sete vaporose che adornano silhouettes semplici, mentre, tutta l'attenzione è concentrata sul colore, sempre molto piccante e acceso.

Ragazze dai capelli rosa in costumi da bagno audaci e kaftani vaporosi, indossano completi di leopardo e alligatore spazzolato e assumono una brutalità psichedelica tipicamente gallese che, o si ama o si odia, ma sicuramente aggiunge una scossa al cuore al panorama moda londinese.

Solitamente i disegni insoliti e le stampe all-over di Katie Eary influenzano gli audaci sguardi pieni del suo target di riferimento, conquistandolo anche per le personalizzazioni legate alle mondo delle trainers, come il caso delle Air Jordan in colour-blocking.

Torna su