Elle
Apro e chiudo il menu off canvas

Federica Moretti

Read this in english

Federica Moretti è la personal label dell’omonima designer modenese che crea cappelli per uomo e per donna.

Dopo aver studiato all’Istituto d’arte a Modena, ha sempre avuto una grande passione per le arti visive, non a caso a New York studia fotografia e inizia a creare cerchietti lavorati e cappelli da sera.

Una volta tornata a Milano, ha continuato a lavorare come aiuto fotografo e frequentando quell’ambiente, Federica è stata costantemente stimolata a dar vita alle sue idee sotto forma di cappello.

Gli stylist hanno iniziato a chiederle delle creazioni per i servizi di moda che erano pubblicati sulle riviste più famose e con il loro passaparola ho inizia la sua attività da “cappellaio matto”.

Alcuni dei suoi capolavori sembrano dei veri e propri bouquet da sposa, altri assumono le sembianze dei fiocchi per pacco regalo, però in versione oversize.

L’indubbia capacità della creatrice rende ogni creazione perfetta sia per le cerimonie che per il tempo libero.

Federica Moretti collabora di continuo con vari marchi, come Byblos, Mila Schön, Msgm, Borsalino, Roberto Cavalli, Trussardi, Fausto Puglisi e Moschino.

Le sue creazioni sono state ritratte davvero su tutti i magazines di moda proprio perché i suoi cappelli così scultorei e unconventional sono all’insegna del colore e delle geometrie.

Super-ironici i suoi modelli giocano con le forme più disparate, da quelle da marinaio, a quelle da ciclista, fino a quelle da motociclista, in versione tinta unita, denim, o con bellissime stampe.

La palette cromatica utilizzata va dai toni più classici, come il blu, il nero e il marrone, in diverse sfumature, oppure tinte più vivaci, come il rosso, il nero, il bianco e il grigio, si alternano a colorazioni che sono spesso in forte contrasto tra di loro, mescolando al contempo anche stampe floreali, pelosissimi pon-pon, pattern fantasiosi, come tartan e pied-de-poule.

Ormai Federica Moretti è una delle hat designer più affermate del panorama fashion che in soli sei anni di attività può vantare un excursus lavorativo intensissimo.

I suoi grandi cappelli di paglia intrecciata con tesa larga sono mescolati a strutture classiche, come bombette o pagliette anni ’20, e ancora cloche impermeabili e tanti cerchietti con fantasiose orecchie o nastri alla “Mamy” di “Via col Vento”.

Alternando abbinamenti semplici ma di grande personalità, i copricapi firmati Federica Moretti partono dalla convinzione che i cappelli sono considerati un accessorio importante, che incide come pochi altri sullo stile e sullo charme di chi li indossa..

Chic ed elegante, a volte spiritoso e comodo, il cappello diventa nuovamente protagonista, dopo essere stato trascurato per tanto tempo dalla moda, assecondando così il desiderio di una nuova eleganza fortemente caratterizzante.

Torna su