Ann Demeulemeester

Nata a Kortrijk, in Belgio, Ann Demeulemeester studia Moda all'Accademia Reale di Anversa dal 1978 al 1981, anno in cui si diploma insieme ai membri del suo corso che saranno conosciuti come il "Sestetto di Anversa", composto da stilisti particolarmente influenti nel mondo del Fashion.

Terminati gli studi, per alcuni anni lavora come free-lance per marchi internazionali e nel 1985 fonda la propria maison assieme al marito Patrick Robin. Nel 1992 la Demeuleester presenta la sua prima collezione donna, a Parigi, e nel 1996 lancia anche una linea uomo.

La sua griffe diviene celebre per lo stile forte ed inquieto, austero e sovversivo, minimalista e romantico, che evolve a mano a mano nelle collezioni, esplorando l'eterno conflitto tra l'identità maschile e quella femminile, in un turbinio di tagli perfetti, stratificazioni dei tessuti più leggeri, rifiniture lasciate volutamente grezze, colori e materiali naturali, elementi tipici del menswear e quelli del womenswear.

"La buona moda per me è come il rock'n'roll: c'è sempre un pizzico di ribellione" ha ammesso la designer ispirata  dall'amica Patti Smith, la punk lady della musica anni '70. Da sempre Ann si concentra sulla sua estetica fondata sull'espressione "senza filtro" dei propri sentimenti.

Ann Demeulemeester ha aperto la sua prima boutique ad Anversa nel 1999. Attualmente  le sue collezioni di abbigliamento, accessori e calzature sono vendute in oltre trenta paesi in tutto il mondo.

 

Riempi i campi per poter inviare questa pagina ai tuoi amici
I tuoi dati
I dati del/i destinatario/i
Invia
Versione Mobile